Gli agitatori magnetici puntano alla compatibilità ambientale

12. June 2023 by Andreas Pompenig

L’eliminazione della lubrificazione a vapore riduce le emissioni di CO2

Gli agitatori magnetici sono particolarmente adatti ai processi asettici: la forza motrice viene trasmessa attraverso il campo magnetico senza che la girante, che si trova nello spazio interno sterile del contenitore del reattore abbia un contatto fisico con il motore.

Il vantaggio principale consiste nel fatto che viene escluso il rischio che si verifichi una contaminazione veicolata attraverso il sistema di tenuta.

Il design asettico agevola quindi l’attuazione dei requisiti del nuovo Allegato 1 delle Linee guida sulle Norme di buona fabbricazione (Good Manufacturing Practice, GMP), per i prodotti sterili.

Magnetic Agitators score on climate friendliness.

Nei processi di produzione biofarmaceutici conformi alle GMP, gli agitatori ad accoppiamento magnetico mostrano un ulteriore enorme vantaggio: la lubrificazione degli spazi della tenuta meccanica ad alto consumo di energia viene eliminata. Un apporto di vapore condensato ad elevata purezza, che viene utilizzato come mezzo di bloccaggio o lubrificante per sigillare l’albero degli agitatori tradizionali, non è necessario nel caso degli agitatori magnetici.

Close

ZETA Blog

Whitepaper Download

Contact Alma Pisapia - Business Development Italy
Contatto: Alma Pisapia
Business Development Italy

Entra in collegamento con il nostro contatto !

Related Posts

There are currently no blog posts in this section.

Close

ZETA Blog

Erhalten Sie interessante Themen aus dem Blog als Newsletter!

The digital assistant from ZETA.
The ZETA
Digital Assistant
  • Last
    search queries
  • Last
    webinars
  • Last
    blog posts
The digital assistant from ZETA.
Your ZETA Digital Assistant

Welcome back!

Recently viewed

No results

You have no results yet.

Maybe also interesting

No results

You have no results yet.